Psicologia online, cos’è e in cosa consiste

Psicologia online, cos’è e in cosa consiste

Marzo 25, 2022 Off Di expodigitale

Con l’emergenza da Covid-19 sono incrementati esponenzialmente molti disturbi emotivi legati ad ansia, stress e depressione. A risentire di questo malessere sono stati sia molti giovani che adulti. Durante i mesi più difficili sono nate tante iniziative da parte di esperti nel campo della psicologia e della psicoterapia, dando un valido aiuto anche a distanza. Nasce così la figura dello psicologo online, che ha garantito e continua a garantire tutt’oggi continuità e disponibilità ai più bisognosi tramite video call e chiamate telefoniche. Tutt’oggi, nonostante il periodo più acuto della pandemia si sia attenuato, molti preferiscono intraprendere e continuare un percorso psicologico online rispetto al classico incontro vis a vis, proprio per la paura di un possibile contagio del virus. Una seduta di psicoterapia online funziona come un normale incontro tenutosi in presenza, con la differenza che paziente e professionista comunicano tramite un dispositivo digitale.
Il servizio di terapia online è suddiviso in tre fasi: innanzitutto bisognerà compilare il questionario conoscitivo. Successivamente ci si accorderà sulla data e l’ora per un primo colloquio conoscitivo gratuito e solo dopo, si potrà scegliere se iniziare o meno il percorso di consulenza online.
Inoltre, per svolgere la consulenza in modo ottimale, sarà necessario scegliere un luogo tranquillo e non disturbato da altre persone ed avere una connessione internet stabile.
Sarà un’esperienza molto utile per il vostro benessere psicologico.

I vantaggi della psicologia online

Quali sono dunque i vantaggi che inducono a scegliere un percorso psicologico online? Per prima cosa permette al paziente di scegliere in totale autonomia a quale professionista rivolgersi senza considerare il vincolo della distanza. La modalità online permette anche una maggiore flessibilità in termini di scelta degli orari; infatti, si può stare comodamente in casa propria risparmiando molto tempo prezioso. In quest’ultimo caso, infatti, spesso molte persone desistono dal prendere un appuntamento con un professionista perché gli orari giornalieri della vita quotidiana le trattengono dal dedicarsi a sé stesse.

Un altro aspetto molto favorevole della psicologia online da considerare è che permette di restare al sicuro a chi soffre di particolari problemi motori, ed è impossibilitato a muoversi, o di salute gravi. Infine, una seduta di psicoterapia online garantisce un certo grado di privacy ai pazienti, soprattutto i più giovani e gli adolescenti, che potrebbero sentirsi in imbarazzo agli occhi dei più indiscreti.

Intraprendere un percorso di terapia di coppia online

Durante il lockdown imposto per l’emergenza da Covid-19 molte persone hanno avuto problemi di coppia. Passare tutto il giorno insieme a casa, per alcune coppie è stato un punto a favore, per altri invece è stato motivo di litigio e di distacco.
Nel 2020 infatti si è verificato un forte incremento di consulenze da avvocati divorzisti.

Durante il primo lockdown era vietato uscire se non per motivi gravi o per acquistare bene di prima necessità e molti professionisti avevano dovuto chiudere lo studio ai pazienti per evitare che il contagio si espandesse a macchia d’olio.
Per questo motivo, per aiutare le coppie in difficoltà, gli psicologi decisero di svolgere le sedute di terapia di coppia online.
È un’importante terapia che va in soccorso a tutte quelle coppie che non riescono più trovare il loro equilibrio e la loro serenità.
Ci si sente incompresi, non si ricevono più tutte le attenzioni di una volta e per salvaguardare il rapporto costruito insieme ci si rivolge ad uno specialista che può essere uno psicologo o psicoanalista.
Attraverso questo percorso ci si confronterà, si lavorerà sul singolo e si cercherà di trovare un equilibrio per il benessere della coppia e del resto dei membri della famiglia nel caso fossero presenti bambini.