Dieta e integratori alimentari: ecco come si devono usare

Dieta e integratori alimentari: ecco come si devono usare

Marzo 24, 2022 Off Di expodigitale

Nel corso degli ultimi tempi, si fa sempre più spesso riferimento all’importanza di usare gli integratori alimentari. Ebbene, questi prodotti vengono usati con un fine ben preciso, che è quello di dimagrire e, di conseguenza, vengono introdotti e aggiunti all’interno dell’usuale alimentazione di tutti i giorni.

Quindi, gli integratori alimentari, come Reduslim, non si possono assolutamente classificare tra i medicinali, nonostante in ogni caso la loro produzione e vendita sia disciplinata da delle regole ben precise e rigide, come previsto dall’attuale normativa in materia.

Il mercato degli integratori alimentari è piuttosto ampio e variegato. Un vantaggio, dato che consente di trovare prodotti che riescono a soddisfare le più svariate necessità e richieste. C’è un aspetto che vale la pena di essere messo fin da subito in evidenza: mai e poi mai l’uso di integratori alimentari si può considerare una valida alternativa a uno stile di vita sano ed equilibrato oppure un metodo per sistemare i danni provocati da una dieta completamente sballata.

La funzione degli integratori alimentari

Questi prodotti vengono impiegati con uno scopo ben preciso: come si può facilmente intuire dalla loro stessa denominazione, sono utili da usare in presenza di una mancanza di determinate sostanze nutrienti, sia per colpa di un apporto limitato sia per via di un fabbisogno maggiore.

In base al tipo preso in considerazione, ci sono degli integratori alimentari che si possono sfruttare anche nell’ambito di specifiche diete. Ad esempio, sul mercato si possono trovare degli integratori appositamente realizzati per essere inseriti in diete ipocaloriche, oppure ci sono anche degli integratori per vegani o vegetariani, che non contengono ingredienti di origine animale.

Cosa si trova all’interno degli integratori alimentari

Si tratta di prodotti che presentano una composizione che può essere piuttosto diversa in base alla tipologia considerata. Nella maggior parte dei casi, all’interno degli integratori alimentari troviamo le vitamine: ci sono quelle che fanno parte del gruppo B, la vitamina A, C, D, E e K.

Nella composizione di questi prodotti troviamo spesso e volentieri anche i minerali, gli amminoacidi, sia quelli essenziali che quelli ramificati. Non solo, visto che si trovano di frequente anche gli acidi grassi della serie omega, ovvero quelli che vengono chiamati acidi grassi essenziali. In altri casi si possono trovare erbe, estratti e altri componenti di carattere vegetale. Non mancano anche delle sostanze attive, come melatonina, flavonoidi, bromelina e fosfolipidi.

Esistono delle controindicazioni?

Spesso ci si chiede se l’uso degli integratori alimentari possa avere delle controindicazioni. Ebbene, quella più importante è legata alla presenza di reazioni allergiche. Quindi, nel caso in cui il paziente fosse a conoscenza di essere allergico a una delle sostanze attive oppure a uno dei vari eccipienti che sono presenti nell’integratore.

Nella maggior parte dei casi, inoltre, l’uso degli integratori alimentari è sconsigliato nel corso della gravidanza, così come anche durante la fase di allattamento e qualora ci fossero delle specifiche malattie oppure particolari disturbi, come nel caso di chi soffre di patologie legate all’apparato cardiaco oppure a quello renale.

Quando usare gli integratori alimentari?

Un ottimo consiglio per poter utilizzare questi prodotti in modo adatto alle proprie esigenze è senz’altro quello di acquistarli solo qualora ci sia effettivamente una necessità in tal senso. Una persona che gode di buona salute, che non ha particolari problematiche e patologie e che segue un’alimentazione sana ed equilibrata, non ha alcun valido motivo per inserire nella propria dieta l’uso degli integratori alimentari.

Importante anche mettere in evidenza come l’uso degli integratori alimentari non deve essere considerato come una soluzione d’emergenza come sistema per riparare ai danni causati dal fatto di seguire una dieta e uno stile di vita completamente errato.