Nuovi trend di lighting design del 2022

Nuovi trend di lighting design del 2022

Giugno 30, 2022 Off Di expodigitale

Creare un ambiente indoor significa curare ogni suo dettaglio in modo che sia confortevole e piacevole per chi lo vive. In questa missione, l’illuminazione è uno degli elementi più importanti, a cui va dedicata attenzione e dedizione in fase di progettazione.

Quali sono i trend del lighting design che domineranno i mesi del 2022? Ecco le principali tendenze che architetti, tecnici e designer potranno sfruttare per dare un tocco unico ai loro progetti. Tra bellezza, praticità, stile e funzionalità, ecco il lighting design 2022.

Materiali naturali e sostenibilità

Nel mondo dell’arredamento il 2022 è l’anno in cui la sostenibilità è al primo posto e, anche nel settore illuminazione, si segue la stessa tendenza. Materiali, arredi, tessuti e decorazioni dovranno quanto più possibile ecosostenibili e naturali per entrare nei progetti di interior design.

Gli ambienti domestici oggi tendono a essere minimalisti e puliti e dei punti luce altrettanto sobri e ispirati alla natura sono ciò che ci vuole per creare continuità negli spazi interni. Le soluzioni di illuminazione mescolano sapientemente soluzioni hi-tech ed estetica, per valorizzare l’ordine degli spazi e la scelta di materie prime naturali e dallo stile leggero.

Tra i materiali più utilizzati, il legno, con verniciature naturali, il cemento, la pietra e il marmo, ma anche il vetro, perfetto per dare ariosità e luce agli ambienti indoor. I colori 2022? Ovviamente quelli minimal, che richiamano le tinte beige, verdi e marroni tipiche degli ambienti naturali.

Corpi illuminanti a sospensione

I punti luce unici e centrali nelle stanze del 2022 vengono sostituiti da una combinazione di punti illuminanti da disseminare sapientemente negli spazi per valorizzarne i dettagli e gli angoli. Il lampadario centrale però tende a essere sempre più originale, grazie anche alle più innovative soluzioni a sospensione dalle linee unconventional.

Presso i migliori rivenditori, come nel negozio di illuminazione Animosi, si possono trovare le più creative proposte di design per creare negli ambienti interni un’atmosfera elegante e sofisticata, che unisce la funzionalità prettamente illuminante con un’estetica nata per non lasciarsi dimenticare.

Lampade vintage

La ripresa del retrò e del vintage è un altro dei trend di quest’anno, anche nel comparto illuminazione. Le lampade di design ispirate al passato entrano così nei progetti di arredamento e prendono il loro posto d’onore anche nel mezzo delle soluzioni d’arredo più innovative.

La bravura del designer dev’essere quella di trovare un equilibrio tra l’innovazione e i tuffi nel passato, per giocare con i due opposti e farne un mix piacevole.

Via libera all’illuminazione da terra

Oltre a predisporre punti luce sospesi, sarà essenziale nel 2022 pensare anche a un’adeguata illuminazione da terra, per sottolineare i particolari degli spazi abitativi e creare linee di design uniche attraverso l’uso della luce.

Un’illuminazione che parte da terra è tipica delle zone living, ma non è limitata allo spazio del salotto. Può inserirsi benissimo accanto a poltrone e divani, ma anche negli angoli meno luminosi della casa, nei corridoi o nelle stanze da letto, per dare loro una nuova vita e una nuova personalità.

Minimalismo anche nel lighting

La semplicità delle materie prime e delle tinte è il leitmotiv del 2022 in tema di immolazione. I colori negli ambienti quest’anno dovranno avere un tocco sobrio e raffinato, per creare atmosfere rilassanti e soft.

La luce è una componente essenziale di questo nuovo modo di intendere l’interior design: anche i punti luce dovranno essere minimalisti e funzionali, per rispondere alle esigenze di chi abita gli spazi, senza perdere di vista il risultato estetico. Eliminare il superfluo sarà la parola d’ordine dell’anno e il motto “less is more” guiderà le scelte dei designer d’interni impegnati nella progettazione delle nuove scenografie luminose.