8 motivi per installare il fotovoltaico in casa

8 motivi per installare il fotovoltaico in casa

Giugno 24, 2022 Off Di expodigitale

Quando si parla di energia, sempre più di frequente ci si trova a parlare di energia pulita e di fotovoltaico, che rappresenta un sistema di produzione di energia pulita ottimo per l’utilizzo anche domestico.
Sostenibile e quindi amico del pianeta, il fotovoltaico è anche un risparmio notevole, perché grazie alle dinamiche di scambio e rimborso c’è un vero e proprio beneficio economico.

Vediamo quindi insieme come funziona questo tipo di impianto e quali sono i motivi per cui mettere il fotovoltaico può essere davvero la miglior scelta per la tua casa.

Come funziona l’impianto fotovoltaico

Sembra semplicissimo e in effetti lo è: i pannelli fotovoltaici consentono di convertire l’energia solare in energia elettrica. Questi pannelli assorbono la luce solare e tramite un inverter trasformano in corrente alternata (quella che dà energia alla casa) la corrente continua che era stata prodotta.

C’è poi un contatore bidirezionale che collega il sistema dei pannelli fotovoltaici da un lato all’impianto elettrico di casa e dall’altro alla rete elettrica nazionale: questo fa sì che la corrente necessaria per il fabbisogno domestico sia garantita, ma anche che tutta quella in eccedenza venga immessa nella rete (il prelievo avviene di notte) creando una condizione di scambio che viene remunerata. La scelta di mettere il fotovoltaico è quindi sostenuta da diversi vantaggi anche economici. Vediamo adesso gli altri aspetti positivi che possono spingere a questa decisione!

1 detrazioni, incentivi e ammortizzazione della spesa

Sebbene gli incentivi correlati ad ogni intervento di miglioria non siano sempre uguali, e ci siano quindi momenti in cui c’è maggiore convenienza seguiti da periodi con rientri economici meno notevoli, ci sono sempre detrazioni molto alte sulla spesa sostenuta per l’installazione degli impianti. Tra il risparmio sull’autoproduzione di energia, la possibilità di scambio e le detrazioni, qualunque investimento iniziale per l’acquisto e la posa in opera di un impianto fotovoltaico viene ammortizzato in una decina di anni.

2 aumento del valore dell’immobile

Quando si sceglie di installare l’impianto fotovoltaico nella propria abitazione, si sta prendendo una decisione che rappresenta anche un beneficio futuro per la casa (e per le proprie finanze!): infatti un’abitazione con i pannelli solari sul tetto guadagna in valore sul mercato oltre che in efficienza energetica!

3 alta produttività

Per almeno 25 anni i pannelli (naturalmente se sono di alta qualità come per esempio quelli di Soladria) garantiscono alti livelli di prestazione.

4 manutenzione ridotta

Non è necessario effettuare grandi opere di manutenzione, i pannelli (ancora una volta va sottolineato che devono essere di qualità) reggono molto bene anche l’esposizione all’aria aperta e agli agenti atmosferici

5 ecologia e protezione dell’ambiente

È inutile negare che negli ultimi anni i problemi correlati all’inquinamento sono diventati evidenti a tutti. Non si può pensare che surriscaldamento globale, consumi alle stelle ed esaurimento di molte risorse siano un problema “di qualcun altro” in un lontano futuro, perché stiamo già tutti toccando con mano quanto la quotidianità cambi per via di questo. Scegliere di installare i pannelli globali significa decidere di ridurre le emissioni nocive nell’atmosfera in modo concreto e attivo, contribuendo a combattere l’effetto serra e dando origine all’energia pulita, inesauribile e anche rinnovabile.

6 facilità e praticità

I sistemi di controllo remoto (compresi quelli per gestire l’inclinazione dei pannelli o quelli per risolvere eventuali difficoltà) rendono alla portata di tutti questa installazione, che non necessita competenze specifiche per essere gestita – esattamente come l’utilizzo della corrente elettrica non ci obbliga ad essere elettricisti!

7 usi molteplici possibili: versatilità è la parola chiave

Sapevi che esistono anche pannelli solari termici? È possibile installare un impianto che trasforma l’energia solare riscaldando l’acqua, consentendo quindi di avere acqua calda risparmiando sulla bolletta del gas che normalmente servirebbe per ottenerla.

8 riciclabilità dei pannelli

Non sarebbe coerente produrre energia pulita e poi inquinare per lo smaltimento dei prodotti! Ecco infatti che i pannelli sono riciclabili all’80% (in alcuni casi addirittura fino al 100%) perché il materiale di composizione è il silicio.