Come aver cura del proprio condizionatore domestico

Come aver cura del proprio condizionatore domestico

Aprile 27, 2021 Off Di expodigitale

Durante l’inverno avere una temperatura piacevole all’interno delle proprie abitazioni è un desiderio condiviso da chiunque. Mentre qualcuno trascorre la maggior parte del tempo fuori casa, altri invece vivono le mura domestiche per un tempo più prolungato e sentono come necessità prioritaria quella di restare al caldo: caloriferi, stufe e affini, di cui ormai tutte le abitazioni sono dotate, assolvono perfettamente questo compito.

Più complicata è invece la stagione estiva, dove la situazione si ribalta e una delle esigenze principali è quella di abbassare le temperature spesso torride che il periodo riserva, in favore di un clima più vivibile e meno afoso.

Questa esigenza si sente in particolar modo durante la notte, quando spesso non basta aprire le finestre per migliorare la situazione e le temperature sono così alte che una buona ventilazione non è sufficiente per dormire sonni tranquilli: in questi casi è quindi necessario ricorrere a soluzioni alternative.

Una delle alternative più gettonate è sicuramente l’installazione di un buon condizionatore, in grado di mantenere le temperature costanti durante tutto l’arco della giornata. Ogni apparecchio richiede però anche un’accurata manutenzione per mantenersi efficace e conservare le sue performances.

Non basta insomma utilizzare il climatizzatore in estate, spegnerlo durante l’inverno e dimenticarsene fino all’anno seguente. Quali sono i principali accorgimenti e gli interventi da effettuare con più o meno regolarità?

Ricarica condizionatori

Il gas del condizionatore, che permette di ottenere una temperatura così piacevole durante le stagioni calde, può essere soggetto a problemi o perdite che minano l’efficacia del condizionatore facendola diminuire. La ricarica del condizionatore è però un’operazione semplice e veloce da eseguire.

Non è però possibile effettuarla in autonomia, bensì è necessario l’intervento di un’azienda specializzata nella manutenzione di condizionatori. Si tratta di imprese presenti ormai praticamente su tutto il territorio italiano: se si vive ad esempio nella capitale è sufficiente cercare assistenza condizionatori Roma per ottenere subito i nominativi di aziende che possono occuparsi di questo tipo di intervento.

Una volta effettuata la ricarica il condizionatore tornerà a funzionare in modo regolare e sarà in grado nuovamente di mantenere le temperature fresche e accoglienti alle quali si era abituati.

Pulizia dei filtri

Un’altra operazione da effettuare con regolarità, spesso molto sottovalutata dai proprietari di condizionatori domestici è quella relativa alla pulizia dei filtri. All’interno delle macchine installate sono infatti presenti dei filtri che permettono di trattenere le impurità presenti nell’aria, un po’ come succede con i condizionatori presenti sulle automobili.

Questi, dopo un utilizzo prolungato del condizionatore, perdono però di efficacia ed è quindi necessario intervenire per la loro pulizia. Anche in questo caso basta contattare ditte specializzate nella gestione del clima domestico, così da risolvere prontamente il problema.

È importante non sottovalutare mai questo tipo di pulizia, in quanto proprio dai filtri dipende in gran parte la qualità dell’aria che si respira all’interno delle proprie mura ed è quindi un elemento da tenere sempre in considerazione.

Mantenimento invernale

In inverno, se i propri condizionatori non hanno la funzione di inverter o non la si vuole utilizzare, le macchine installate rimangono spente anche per lunghi periodi. Durante questi mesi di inutilizzo è bene fare attenzione a dei semplici accorgimenti che possono prolungare la vita dei propri condizionatori.

Per le macchine installate all’interno non ci sono particolari problemi, mentre i motori situati all’esterno sono soggetti a polvere e intemperie che possono danneggiarli col passare del tempo: per ovviare a questo problema basta acquistare delle particolari cover che permettono di avvolgere le macchine e proteggerle nei mesi invernali.

Queste semplici operazioni di manutenzione permettono di avere un impianto di climatizzazione sempre in condizioni ottimali. Aver cura di questi prodotti significa ridurre gli interventi di manutenzione nel lungo periodo, nonché evitare problematiche o rotture di elementi interni, che costringerebbero a periodi di fermo forzato magari proprio nei periodi in cui questi accessori sono più necessari.