Scelta di una caldaia nuova: ecco gli aspetti da tenere a mente

Scelta di una caldaia nuova: ecco gli aspetti da tenere a mente

Settembre 19, 2022 Off Di expodigitale

In commercio, nel caso in cui abbiate una simile necessità, ci sono davvero tante tipologie di caldaie. È chiaro che, quando la caldaia di casa non funziona serve prima di tutto capire se è possibile intervenire con una riparazione, magari acquistando dei ricambi di qualità su smricambi.com/it. Altrimenti, va detto che in commercio la gamma di modelli di caldaie è particolarmente vasta e variegata ed è meglio differenziarli in alcune categorie. Ad esempio, ci sono le caldaie ad accumulo, quelle ad incasso, le caldaie a camera aperta, le caldaie a condensazione e le caldaie a pellet oppure policombustibile.

Le tipologie di caldaia maggiormente diffuse al giorno d’oggi sono sia quelle a condensazione che quelle a biomassa, ma anche quelle a pellet e policombustibile. L’importante è provvedere all’acquisto di modelli che siano rispettosi di tutte quelle caratteristiche che sono previsti dalle norme di legge, tenendo conto che solo il rispetto di determinati requisiti permette di avere accesso a specifiche e vantaggiose detrazioni fiscali.

La scelta di una caldaia a condensazione

Si tratta di una delle tipologie più apprezzate e certamente innovative. Il motivo è molto semplice da intuire, dal momento che offre l’opportunità di ridurre notevolmente i consumi anche di una percentuale intorno al 30% in confronto ai modelli più classici che funzionano a gas.

Questa tipologia di caldaia si caratterizza per poter contare su un’alimentazione a GPL oppure tramite gas metano. Quanto può costare? Come si può facilmente intuire, ci sono tanti modelli presenti in commercio, il cui prezzo parte da un minimo di 600 euro fino ad un massimo intorno ai 3500 euro. Chiaramente, la differenza è rappresentata sia dal marchio produttore e dei vari elementi che le compongono. Non bisogna dimenticare che, spesso, sono presenti delle agevolazioni di carattere fiscale che consentono di ottenere un buon risparmio.

Quali sono i fattori da tenere in considerazione

Prima di provvedere all’acquisto di una simile caldaia, serve ovviamente tenere in considerazione un gran numero di aspetti. In primo luogo, è necessario valutare la potenza che caratterizza la caldaia. Maggiore è la superficie che si ha la necessità di riscaldare e più alta dovrà essere di conseguenza anche la potenza della caldaia.

In commercio c’è senz’altro l’opportunità di individuare delle caldaie a condensazione che presentano una potenza che si aggira tra 24 e 35 kW. Una struttura che può contare su un ottimo isolamento termico offre la possibilità anche di puntare all’acquisto di una caldaia dotata di una potenza più bassa.

Come capire la potenza necessaria? Il primo passo è quello di valutare il fabbisogno di calore legato alla propria abitazione. Tale valore viene espresso in kW/metro cubo e, nella maggior parte dei casi, si aggira intorno a 0.04 kw/metro cubo. Quando si va ad abitare in una casa nuova e costruita da poco tempo, dotata di un livello di coibentazione notevole, si può anche pensare ad un fabbisogno pari a 0.03 kw/metri cubi, mentre per edifici più vecchi bisogna prendere in considerazione un fabbisogno energetico intorno a 0.05 kw/metro cubo. Il calcolo della potenza caldaia? È davvero molto semplice, dal momento che è sufficiente moltiplicare il volume dell’abitazione per il fabbisogno di calore dello stesso.

Anche la qualità della caldaia incide notevolmente in fase di scelta. Il suggerimento migliore da seguire è quello di non puntare all’acquisto di una caldaia molto vantaggiosa per via del basso costo da pagare, ma quella che è dotata del rapporto tra qualità e prezzo migliore. Anche la classe energetica è uno degli aspetti da valutare a fondo, visto che evidenzia proprio l’efficienza della caldaia. Maggiore sarà la classe energetica e più alto, di conseguenza, sarà anche il risparmio energetico garantito dalla caldaia. E il posizionamento dove deve essere collocata la caldaia? Anche questa caratteristica può incidere notevolmente in fase di scelta e di acquisto.