Infoltimento capelli: cos’è e come funziona

Infoltimento capelli: cos’è e come funziona

Aprile 12, 2022 Off Di expodigitale

La calvizie è un argomento che preoccupa moltissimi uomini, ma anche numerose donne in età adulta. Alcuni mostrano segni di questo disturbo in età adulta, mentre qualcuno ha i sintomi di una perdita di capelli già in età piuttosto precoce.

A prescindere dall’età, tutti coloro che si trovano ad affrontare questa fastidiosa problematica cercano di correre ai ripari il prima possibile, per tornare ad avere un aspetto che faccia sentire bene in mezzo agli altri.

Uno dei principali problemi di chi soffre di perdita di capelli o calvizie è proprio la mancata autostima e la difficile accettazione della situazione. Non vedendo più nello specchio l’aspetto al quale erano abituate, molte persone iniziano ad avere ansie e preoccupazioni nel mostrarsi al pubblico, che sfociano poi in insicurezze e disagi dal punto di vista psicologico.

Fortunatamente la ricerca in questo settore ha fatto enormi progressi nel corso degli anni e oggi si riesce a recuperare in molti casi un aspetto sano e naturale della chioma, grazie a diverse tecniche come ad esempio infoltimento capelli, che può essere portata avanti senza nessun tipo di intervento chirurgico.

Mai più problemi di calvizie o diradamenti

Molti credono che per risolvere il problema della calvizie sia necessario intraprendere lunghi trattamenti ormonali o interventi chirurgici definitivi. Spaventati dall’idea di queste soluzioni, le persone tendono a evitare di agire per risolvere il loro problema.

In realtà, informandosi sull’argomento si scopre che esistono soluzioni non invasive estremamente efficaci e valide, già adottate da moltissime persone e quindi testate e sicure. Ma quali sono queste soluzioni? Ad esempio le protesi per capelli, che vengono sviluppate sia per persone di sesso maschile che femminile.

Chi non ha mai sentito parlare di protesi per capelli può banalmente pensare al classico “parrucchino”, un qualcosa di antiestetico, che inoltre risulta spesso poco naturale rispetto alla propria fisionomia. Questi prodotti sono in realtà delle membrane invisibili, sulle quali vengono impiantati dei veri e propri capelli. Dopo aver verificato che il processo di creazione della protesi sia andato a buon fine, questa viene accuratamente applicata sul cuoio capelluto cliente, il quale può tornare in breve tempo a godersi una capigliatura perfetta, che calza sul capo in modo del tutto naturale.

Dopo l’applicazione un parrucchiere specializzato può occuparsi di dare un taglio ai capelli della protesi, così da adattarla al viso del cliente e al suo stile personale. Quando possono essere applicate queste protesi? I casi possono essere diversi, ma risultano perfette quando si verificano delle alopecie androgeniche, diradamenti, stempiature o cicatrici.

Infoltimento per le donne

Anche le donne possono soffrire di calvizie e spesso per loro il problema è ancora più sentito a livello psicologico: per questo cercano il prima possibile di trovare una soluzione efficace, ma al contempo assolutamente naturale e invisibile. Fortunatamente esistono specifiche tecniche di infoltimento capelli per le donne, che permettono al pubblico femminile di risolvere problemi di calvizie o diradamenti, tornando ad apprezzare il proprio aspetto e valorizzando la propria naturale bellezza.

Grazie all’utilizzo di veri capelli, il risultato di queste tecniche è assolutamente incredibile in termini qualitativi. Diversi anni fa nessuno avrebbe immaginato di poter raggiungere così alti standard qualitativi per questa tipologia di interventi. Si tratta di soluzioni che oggi possono risolvere la quasi totalità di problematiche, in tempi brevi e con un risultato assolutamente d’effetto.

È comunque sempre bene valutare chi gestisce questo tipo di attività, per assicurarsi che abbia la necessaria esperienza e le opportune certificazioni, per avere la garanzia di essere nelle mani di professionisti esperti, capaci di promettere risultati concreti.