Come avviare il proprio canale Twitch

Come avviare il proprio canale Twitch

Marzo 24, 2018 Off Di expodigitale

Ogni epoca ha un tratto distintivo, un fenomeno o un evento particolarmente caratterizzante che viene poi ricordato nei secoli successivi. Questa, di epoca, in cui viviamo ogni giorno, è certamente quella di internet. La nostra società è cambiata profondamente in tutti i suoi aspetti e oggigiorno sarebbe impossibile immaginare le nostre vite senza la rete. Ne risentirebbe, pesantemente, il mondo del lavoro e non solo, visto che ormai utilizziamo giornalmente tool online per svolgere attività essenziali come raggiungere un determinato luogo, effettuare pagamenti online o addirittura calcolare il codice fiscale inverso.

Non deve sorprendere, quindi, che con l’avvento di internet siano nate figure professionali nuove che nei decenni precedenti non avremmo mai potuto trovare terreno fertile. Tra queste spiccano sicuramente gli streamer, creatori di contenuti fruibili in diretta su piattaforme come Twitch, azienda fondata da Justin Kan che permette a qualsiasi utente di creare il proprio canale e interagire con degli spettatori durante le dirette.

Come per ogni nuova realtà, prima di iniziare è però importante comprendere quali sono gli step necessari per farlo col piede giusto. Noi ne abbiamo selezionati cinque che, speriamo, potranno darvi una grossa mano nel caso in cui decidiate di avviare il vostro canale Twitch.

  1. Assicuratevi di avere una buona linea internet

Regola numero 1: investite sulla rete. Come già detto, le trasmissioni su Twitch sono in diretta ed è quindi necessario che gli spettatori non perdano nessun momento saliente. Fenomeni di lag, purtroppo, sono all’ordine del giorno e potrebbero rendere il contenuto difficile da digerire. Soprattutto, potrebbero indurre gli spettatori a cercare altri canali, il modo peggiore per cominciare la propria carriera da streamer. Assicuratevi quindi di disporre di una connessione valida, soprattutto in upload, e di poter trasmettere almeno a 720p.

  1. Investite su un buon microfono

Passi la webcam, che è sì importante ma non necessita di grandi investimenti (agli spettatori basterà vedervi, almeno all’inizio) ma l’audio è un elemento che non può essere sottovalutato. D’altronde, sarete sempre in diretta e il vostro compito sarà quello di intrattenere l’utenza. Un audio poco pulito o, peggio ancora, intermittente, è praticamente una condanna già scritta. Il consiglio è quello di investire su un buon microfono, se ne avete la possibilità.

  1. Scegliete con attenzione la categoria

Su Twitch si trovano canali di ogni genere. Dalla musica al disegno, passando anche per la cucina, la nota piattaforma viola è ormai molto variegata. Detto questo, il gaming è sicuramente la categoria più diffusa su Twitch. Oltre all’intrattenimento che deriva dall’esperienza di gioco stessa, gli utenti apprezzano i gamer su Twitch perché questi ultimi li aiutano a migliorare. Succede soprattutto con i videogiochi ed è tra i motivi principali per guardare altri giocare ma lo stesso si può dire anche per forme di gaming diverse come il poker, che Twitch ha cambiato radicalmente permettendo all’utenza di imparare strategie efficaci dai migliori giocatori al mondo.

Se siete ferrati in qualche titolo o gioco, il nostro consiglio è quello di lanciarvi. Al contrario, se non siete particolarmente informati o portati valutate altre categorie, meno competitive.

  1. Interagisci con i tuoi spettatori

Gli spettatori sono la colonna portante del tuo canale. Senza interazione, il rischio di perderli è piuttosto alto. Gli utenti vogliono sentirsi apprezzati, vogliono far parte di qualcosa. In poche parole, vogliono essere importanti. Sii sempre gentile, rispondi alle loro domande e coinvolgili nelle discussioni, ponendoti come faresti con qualcuno di persona.

Assicurati anche di moderare il tuo canale in maniera efficace. Insulti e offese non sono tollerabili e tocca a te avere il polso della situazione, per evitare che qualcuno si senta a disagio. Utilizza quindi i tanti strumenti per la moderazione reperibili online o direttamente su Twitch per creare un ambiente sereno, in cui le persone possano sentirsi a proprio agio.

  1. Cerca di essere costante

Esattamente come per la televisione, la programmazione è fondamentale. Gli spettatori sono una “specie” abitudinaria e apprezzano molto la costanza. Sapere sempre quando il tuo streamer andrà in onda (e con cosa) è una discriminante fondamentale per chi osserva ed è per questo che dovreste cercare sempre di essere costanti, pur consapevoli che gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo.