Come arrivare agli aeroporti di Milano

Come arrivare agli aeroporti di Milano

Settembre 14, 2021 Off Di expodigitale

Sono tantissimi ogni giorno i turisti, ma anche i lavoratori che si muovono via aereo e viaggiano verso Milano. Il capoluogo lombardo si può considerare come uno snodo fondamentale per un gran numero di aziende e di rapporti commerciali. Certo, con l’emergenza sanitaria questa esigenza è leggermente diminuita, ma solo temporaneamente.

Sono due gli aeroporti principali che si trovano nei pressi di Milano: il primo è quello di Linate e il secondo è quello di Malpensa. Nei confronti di entrambi gli aeroporti c’è la possibilità di sfruttare un gran numero di soluzioni e di mezzi di trasporto per poter raggiungere comodamente Milano o, viceversa, una delle due strutture.

Come arrivare a Milano Linate

Per raggiungere l’aeroporto di Milano Linate si può usare prima di tutto l’auto: per chi arriva da Torino e altre città che si trovano a ovest, ecco che si deve prendere l’autostrada A4, per poi imboccare l’uscita verso A51 Tangenziale est di Milano, proseguendo per V.le Forlanini/SP14 fino ad arrivare all’aeroporto. Arrivando da Venezia e altre città che si trovano a est, ecco che si può prendere l’autostrada A4 e, in alternativa, imboccare la A51 Tangenziale Est di Milano e proseguire su V.le Forlanini, oppure optare per la A4 e, poi, il Raccordo A35 – Tangenziale Sud, proseguendo prima sulla SP14 Milano Linate e poi sulla A58 Tangenziale Esterna di Milano, uscendo a Liscate e poi arrivando all’aeroporto tramite la SP14/Via Circonvallazione Idroscalo.

Ovviamente, si può arrivare all’autostrada di Milano Linate anche tramite l’autostrada A1, arrivando da Bologna o Parma, oppure tramite l’autostrada A7, per chi proviene da Genova. In treno, invece, c’è la possibilità di raggiungere la stazione di Milano Forlanini, dove si possono trovare diversi collegamenti con l’aeroporto tramite la linea di bus urbani 73: complessivamente, si dovrà viaggiare ancora per una decina di minuti, con 7 fermate da fare.

Come arrivare a Milano Malpensa

Uno dei mezzi più sfruttati per arrivare a Milano Malpensa è sicuramente il taxi. Ci sono diverse aziende che mettono a disposizione il collegamento taxi per Malpensa, un vantaggio in termini di comodità, dal momento che c’è la possibilità di muoversi solo ed esclusivamente in base alle proprie necessità e rispettando i propri orari.

L’altro grande aeroporto che si può raggiungere nel capoluogo milanese è indubbiamente quello di Malpensa e, anche in questo caso, non mancano di sicuro le opzioni da sfruttare coprire questo collegamento nel modo più rapido e pratico possibile.

Il più importante scalo internazionale di tutta la zona settentrionale della penisola italiana si può raggiungere in modo decisamente comodo con vari mezzi, come ad esempio treno, taxi, auto e bus. Per muoversi dal Terminal 1 fino al Terminal 2, invece, c’è un servizio navetta che si può sfruttare in via del tutto gratuita, disponibile con una frequenza pari all’incirca a una ventina di minuti, dalle 5 del mattino fino a mezzanotte di ogni giorno.

In auto, sono diverse le direttrici di traffico da sfruttare per raggiungere Malpensa. Infatti, si può scegliere, in base chiaramente al luogo di partenza, tra l’autostrada A8 oppure l’A9, prendendo poi l’uscita “Busto Arsizio/Milano Malpensa”, per poi proseguire sulla SS36 seguendo la direzione Gallarate/Milano Malpensa. Altrimenti, si può optare per l’autostrada Pedemontana Lombarda A36, una soluzione ottimale per chi arriva dai comuni lombardi che si trovano a Nord-Est.

Oltre, come dicevamo, al taxi, si può raggiungere questo aeroporto anche con vari mezzi pubblici. In autobus, i collegamenti sono decisamente frequenti e sono presenti con una frequenza all’incirca pari a 20 minuti, con quattro linee, ovvero Terravision, Malpensa Bus Express, Caronte e Malpensa Shuttle. Infine, c’è anche l’opzione treno, con il Malpensa Express che parte dalle stazioni di Cadorna, Milano Centrale e Milano Porta Garibaldi e porta a entrambi i Terminal dell’aeroporto.