Pelle impura e acne, cosa c’è da sapere

Pelle impura e acne, cosa c’è da sapere

Febbraio 9, 2021 Off Di expodigitale

Le cause dell’acne possono essere diverse. La causa più comune è quella degli sbalzi ormonali, ecco perché questa problematica si presenta principalmente durante il periodo dell’adolescenza o in chi soffre di squilibri e cambiamenti ormonali. La pelle impura e l’acne possono essere correlate, quando si soffre di pelle grassa. Ma vediamo nel dettaglio quali sono le principali cause e caratteristiche dell’acne, e le possibili cure.

Quali sono le cause principali dell’acne?

Quando sovviene l’acne, come abbiamo accennato principalmente questa può essere legata agli sbalzi ormonali, ma non solo. Tra le altre cause che possono provocare l’acne c’è quella genetica. In campo genetico se i genitori hanno sofferto in precedenza di questa problematica anche i propri figli possono soffrire dell’insorgere dell’acne.

La pelle impura e l’acne possono sorgere quando si sta troppo tempo esposti ai raggi ultravioletti del sole, oppure quando la pelle non è protetta dall’inquinamento. Un’altra causa è data dall’uso di prodotti pensati per la cura della pelle o per il make up che però sono eccessivamente aggressivi.

Infine, tra i problemi che portano all’insorgere dell’acne c’è lo stress o l’uso eccessivo di alcuni farmaci.

L’acne dunque è un inestetismo comune che non dipende dall’età, al contrario di quanto si pensa, e affligge un gran numero di persone sia uomini sia donne. Quando la pelle è impura e si ha un problema di acne, bisogna, comunque agire e cercare di risolvere il problema con specifici acne kit oppure con l’aiuto di maschere, o di una buona alimentazione e idratazione.

Come prendersi cura della pelle impura e dell’acne

L’acne può essere curata e prevenuta con diverse cure e attenzioni. Quando la pelle si presenta impura ed eccessivamente grassa il consiglio è d’intervenire con prodotti per il contrasto dell’acne e la pulizia della pelle, con ingredienti pensati per purificare l’epidermide e andare a limitare l’insorgere dei brufoli.

Oltre ai prodotti pensati per riuscire a pulire il viso e migliorare lo stato della pelle, ci sono anche altri metodi per riuscire a prendersi cura della propria epidermide e contrastare l’insorgere e la presenza dell’acne.

Per prendersi cura della propria pelle alla base c’è anche una buona idratazione e alimentazione. Bere molto permette di andare a eliminare le tossine e i batteri in eccesso, compresi quelli che sono responsabili della comparsa dell’acne. Oltre a bere molto bisogna anche imparare ad alimentarsi. In campo alimentare, bisogna evitare un eccesso di zuccheri, troppi fritti, eliminare bevande gassate e alcol.

Quando la pelle è impura e troppo grassa bisogna prendersene cura anche attraverso maschere e prodotti purificanti, che sono in grado di eliminare le principali cause dell’acne. Tra le principali maschere da poter realizzare anche in caso troviamo quelle a base di ingredienti quali: cetriolo, olio al rosmarino, olio essenziale alla canapa, yogurt greco.

Cosa fare se l’acne non passa?

Se l’acne anche con una buona alimentazione, l’uso di prodotti specifici o di maschere per il viso, non dovesse passare, è possibile che la causa non sia una semplice impurità della pelle, ma che questo problema debba essere affrontata dal punto di vista medico. In questo caso, dunque, bisogna dunque rivolgersi al proprio medico curante oppure a un dermatologo. Dopo una visita accurata sarà lui a fornire una cura adeguata all’eliminazione del problema dell’acne che può essere difficile da sopportare. L’acne in caso di problemi dermatologici, ormonali o comunque medici, dev’essere trattata con le giuste medicine. Ma non solo, dato che il problema comporta delle impurità sulla pelle, bisogna al contempo agire con i giusti detergenti, creme e maschere che la vanno a purificare e aiutano l’azione dell’eventuale cura farmacologica.