Web marketing per avvocati: 5 cose da sapere

Web marketing per avvocati: 5 cose da sapere

Marzo 26, 2020 0 Di expodigitale

Oggi come oggi, chi ha un’attività professionale non può assolutamente prescindere dal web marketing. Questo adagio vale anche per gli avvocati. Quali sono gli step che è bene considerare quando si inizia a promuovere la propria attività? Nelle prossime righe, ne abbiamo selezionati 5.

Nessun avvocato è un’isola

Abbiamo rielaborato una frase famosa in tutto il mondo – si tratta del titolo di un libro uscito nel 1955 – per aprire una parentesi cruciale per gli avvocati che vogliono iniziare a promuovere in maniera efficace la propria attività online.

Per cominciare, è necessario rendersi conto di avere una concorrenza agguerrita. Studiarla nel dettaglio è cruciale se si ha intenzione di costruire una presenza efficace online. Bisogna ovviamente considerare il sito, così come i social (se stai cercando consigli su come gestirli in maniera puntuale, su PromozioneAvvocato.it).

Ovviamente la tecnologia mette a disposizione numerosi strumenti utili al proposito. Tra questi è possibile citare i tool che consentono di comparare le performance dei contenuti testuali sui motori di ricerca a seconda delle varie parole chiave scelte.

Ricorda che gli utenti finali dei tuoi contenuti non sono i colleghi

Per promuoversi in maniera efficace sul web, un avvocato deve ricordare che i suoi contenuti non verranno letti dai colleghi ma da persone che non sono della materia e che sono alla ricerca di un legale che risolva i loro problemi.

Alla luce di ciò, è il caso di lasciare da parte i paroloni complicati e di proporsi con un livello non banale ma comunque adatto a chi di giurisprudenza nulla sa.

Questo non significa trascurare totalmente le informazioni sul proprio percorso professionale e formativo. Si tratta di dettagli importanti, ma che non devono rappresentare il focus della comunicazione con l’utente finale.

Mobile first!

Avere un sito facilmente fruibile da smartphone è cruciale se si ha intenzione di promuovere la propria immagine sul web al giorno d’oggi e di ottenere risultati.

L’importanza dell’identità visuale

I contenuti sono importanti per la promozione efficace di un avvocato sul web, ma non sono sufficienti. Un altro aspetto sul quale è bene soffermarsi è l’identità visuale. A partire dal logo, è importante che uno studio o una determinata figura professionale risulti immediatamente riconoscibile.

Anche nel caso del logo deve essere effettuato uno studio. Lo stesso vale per i colori da scegliere per il sito. Questi ultimi devono essere utilizzati anche per la carta intestata e per la palette cromatica su Instagram, un social che gli avvocati possono sfruttare in maniera molto efficace soprattutto grazie alle Stories, un canale speciale per interagire con l’utenza in maniera immediata e rapida.

Il monitoraggio è fondamentale

Un altro cardine della promozione online degli avvocati riguarda il monitoraggio costante delle performance. Ciò significa ovviamente concentrarsi sul sito e sui social. Nel primo caso, esistono diversi strumenti gratuiti che, con un po’ di pratica, possono essere utilizzati anche da chi non è un professionista nel campo del web marketing.

In questo novero è possibile includere Google Analytics, uno strumento messo a disposizione da Google. Grazie ad esso, è possibile farsi un’idea delle visite ricevute e dei contenuti che hanno funzionato meglio di altri.

Per quanto riguarda i social, tra gli ausili più utili per il monitoraggio è possibile citare la pagina degli Insights su Facebook. Consultandola è possibile ricavare informazioni in merito alle visualizzazioni della pagina, ai mi piaci e alla copertura dei post.

I dati in questione devono ovviamente essere interpretati considerando il fatto che l’obiettivo finale non deve essere il numero in sé ma l’aumento delle richieste di preventivo.