FIFA 2020: recensione, novità e tutto ciò che c’è da sapere sul nuovo gioco

FIFA 2020: recensione, novità e tutto ciò che c’è da sapere sul nuovo gioco

Agosto 27, 2019 0 Di expodigitale

Ecco tutto quello che c’è da sapere sul nuovo FIFA 2020 – dai migliori punteggi dei giocatori a tutti i trailer, per non parlare di un’analisi approfondita di tutte le nuove funzionalità, oltre che delle novità specifiche. In ogni caso, iniziamo con quello che sappiamo finora.

Tutte le novità di FIFA 20

Nuovo anno, nuovo FIFA. Ecco tutte le novità relative al nuovo FIFA 20:

  • EA ha pubblicato alcune brillanti novità per gli appassionati della popolare modalità di gioco Pro Clubs.
  • La modalità online a squadre riceverà un concreto aggiornamento in FIFA 20.
  • EA ha dichiarato di aver “lavorato duramente per incorporare i feedback e i suggerimenti della comunità nell’offrire una maggiore personalizzazione per il tuo Virtual Pro, nuovi modi di giocare e fornire un’esperienza complessiva migliore per tutti coloro che considerano i Pro Clubs come una delle loro modalità preferite”.

La creazione del Virtual Pro

Creare il proprio Virtual Pro è una possibilità molto importante, una delle più efficaci nell’ambito dell’esperienza dei Pro Clubs, e sappiamo quanto sia importante avere quante più opzioni possibili quando si tratta di personalizzare e controllare i professionisti nel gioco.

Per questo motivo, FIFA 20 ha lavorato a un nuovo sistema Avatar che sostituisce la creazione dei giocatori in tutto il gioco – compresi i Pro Clubs. Questa caratteristica porterà nuovi modi per progettare le caratteristiche visive del proprio Virtual Pro, attraverso un migliorato strumento di elaborazione a 4 quadranti che non solo permetterà di elaborare e definire ogni caratteristica facciale a proprio piacimento, ma anche di curare tutte le caratteristiche specifiche, come colore della pelle e piccoli dettagli.

Questo nuovo sistema mantiene anche tutte le caratteristiche del precedente sistema Virtual Pro – dal nome del commento ai guanti da portiere aggiornati, fino agli strumenti utilizzati per impostare i propri stili preferiti per festeggiare ed esultare. Ma sappiamo che la creazione di un giocatore non consiste solo nell’assicurarsi che abbia l’aspetto giusto, per questo motivo sono state curate anche tutte le caratteristiche relative al rendimento del proprio Virtual Pro in gioco.

Tipi di partita in Pro Clubs

Quest’anno sono stati introdotti due nuovi modi di giocare ai Pro Clubs: House Rules Cups e Practice Match.
House Rules Cups prende le popolari House Rules dalla modalità Kick-Off di FIFA e le porta nei Pro Clubs.

Sostituendo le vecchie coppe, le House Rules Cups cambieranno tipo di partita ogni giorno della settimana, con una coppa diversa giocabile ogni fine settimana. Il programma è visibile nel gioco, così non ci si perderà mai la propria coppa preferita.

Practice Match permette ai club di allenarsi individualmente o in squadra contro varie difficoltà di IA, dal principiante al leggendario. Oltre alle difficoltà disponibili, si possono impostare anche le tattiche contro le quali giocare (ad es. Possesso passa o Pressing alto) e quale valutazione complessiva si vuole che abbiano i tuoi avversari, da 80 a 99 di valutazione complessiva in overall.

Quando uscirà il nuovo gioco?

Come per il gioco dell’anno scorso – FIFA 20 uscirà su Xbox One, PC, PlayStation 4 e Nintendo Switch. La data di uscita di FIFA 20 quest’anno cadrà il 27 settembre del 2019.

Come ogni anno, l’accesso anticipato (tramite pre-ordine) darà  la possibilità di giovare di accesso anticipato al gioco il 24 settembre.

Che cos’è la nuova modalità Volta in FIFA 20?

Potreste essere abbastanza grandi da ricordare FIFA Street, che è stato rilasciato per la prima volta nel 2005 ed è stato incredibilmente divertente da giocare.

Ma l’ultimo gioco della serie di street football da muro è uscito nel 2012, e da allora i fan hanno atteso il suo ritorno. Finalmente EA Sports ha agito, con la nuova modalità Volta in uscita con l’uscita di FIFA 20, che è stato descritto come “per celebrare l’autentica cultura, creatività e stile del piccolo gioco”.

Tutta la poesia a parte, questo è un annuncio piuttosto eccitante da EA Sports, oltre che la prima caratteristica veramente nuova ad essere introdotta in FIFA dopo FIFA 17, quando è stata introdotta la serie The Journey. Questa modalità è molto emozionante, con la possibilità di creare il proprio personaggio, personalizzarne l’aspetto e lo stile, e di immergerlo in un’esperienza di street football realistica.

Ciò porta a un catalogo di mosse abilità extra nel gameplay, giocate su paesaggi urbani e campi piccoli con una serie di nuovi tipi di giochi, come il 3 vs 3, partite senza portieri e una modalità Futsal. In campo (o in strada, o in gabbia) si potrà giocare in 3 vs 3, 4 vs 4 o 5 vs 5 con il proprio club preferito in modalità Kick-Off, oppure in modalità Volta Story guidata dalla narrazione.

La personalizzazione è frontale e centrale, in quanto si può creare un giocatore maschile o femminile, scegliere l’abbigliamento, l’acconciatura e i tatuaggi, e adattarlo con gli ultimi oggetti di vanità – qualunque cosa sia – per mostrare il proprio stile in campo.